venerdì 13 luglio 2018

SHOUJO NEWS: novità JPOP e arriva "Deep Scar" anche in Italia

Buongiorno ♥ qualche news per restare aggiornati sul mondo degli shoujo, sia giapponesi e sia italiani. Non siamo in un periodo molto fiorente per il genere ma devo dire che di tanto in tanto arrivano cose interessanti soprattutto la JPOP si sta dando da fare. Vediamo un po' cosa ci aspetta!


Titolo: Ballad X Opera
Autore: Akaza Samamiya
Casa editrice: JPOP
Volumi: 2 in corso
Uscita: autunno 2018

"Mentre sono sulla Terra, un angelo e un demone uccidono per errore un essere umano. Quest’ultimo, un ragazzo di nome Haruto, accoglie senza particolari problemi la sua sorte sostenendo di non avere nessun motivo per rimanere in vita, ma accetta l’invito dell’angelo di diventare uno shinigami e aiutare i due nella loro missione. Con un nuovo scopo, forse Haruto potrà cercare di cambiare il suo futuro, la sua “vita”... "





Titolo: Il poema del vento e degli alberi
Autore: Keiko Takemiya
Casa editrice: JPOP
Volumi: 10 conclusa
Uscita: novembre 2018

"Sud della Francia, è la fine del diciannovesimo secolo. Serge, figlio di un nobile francese e di una zingara, si trasferisce nel collegio maschile Lacombrade, dove lo attende l’incontro del suo destino: quello con il compagno di stanza Gilbert, un ragazzo bellissimo e diabolico. Serge cerca di mostrare la retta via a Gilbert, che conduce una vita dissoluta fatta di rapporti ambigui con gli altri studenti, ma così facendo finisce per attirarsi le loro antipatie. Il capolavoro di Keiko Takemiya dipinge vividamente luci e ombre dell’adolescenza, attraverso lo scontro continuo tra solitudine e orgoglio di due ragazzi tra loro opposti."


Non sono proprio i classici shoujo ma ho deciso di riportarvi comunque gli annunci di questi due fumetti perché li considero borderline. Il primo a dire il vero è etichettato come uno shoujo a tutti gli effetti, ma in verità non mi sa tanto di shoujo classico quindi potrebbe rivelarsi un buon titolo per chi ha voglia di staccare dalle commedie scolastiche e provare qualcosa di diverso, però il fatto di contare solo due volumi pubblicati in corso in Giappone, mi fa salire un po' l'ansia da pubblicazione lenta. Il secondo invece è uno shoujo/shonen-ai degli anni '70 particolarmente intrigante contando che l'autrice è una delle prime a cimentarsi nello shoujo omosessuale, rompendo così un po' di tabù nipponici. È la prima volta che arriva in Italia e le sue opere sono molto famose, conosciute e premiate in patria, quindi mi intriga davvero parecchio darle una possibilità. Voi che dite?



Titolo: Deep Scar
Autore: Rossella Sergi
Casa editrice: Kasaobake
Volumi: 1 in corso (4 in totale)
Uscita: Lucca Comics 2018

"Sofia è una studentessa di 22 anni iscritta al 1° anno di università. Una normalissima ragazza, un po’ ingenua ma dolce e diligente. Eppure la sua vita cambia nel momento in cui mette piede a Torino: il primo incontro con la futura coinquilina è spiazzante, e lo è ancora di più l’impatto con i suoi amici tra i quali c’è Lorenzo: 23 anni, tatuato, vestito sempre di scuro, con l’aria da duro; è bello ma anche freddo e cinico. L’integrazione nel gruppo, per la protagonista, sembra essere davvero complicata, soprattutto perché Lorenzo dà l’impressione nascondere qualcosa."


Rossella Sergi non è nuova, noi la conosciamo per Impossibile Amarsi, uscito lo scorso anno sempre per Kasaobake. Ma nel mentre, la nostra talentuosa fumettista sta lavorando anche ad un altro progetto Deep Scar in collaborazione con una casa editrice francese, e di recente è pure tornata dalla fiera Japan Expo di Parigi presentando il primo volume di questo nuovo manga. Nell'ultimo periodo molti di noi l'hanno tartassata per sapere se questo fumetto arriverà anche in Italia e in italiano, e a quanto pare sì finalmente, non ci resta che aspettare il Lucca Comics & Games 2018! Vi ricordo che il fumetto è reperibile su Weeky Comics, una piattaforma di fumetto online, dove potete trovare il primo capitolo gratis. 
Dopo questa bellissima notizia, però ne arriva un'altra un po' meno bella, cioè il suo manga precedente, Impossibile Amarsi, storia d'amore tra la giovane Ada e il suo bel professore Leonardo, andrà in pausa fino a quando Rossella non completerà Deep Scar che in totale avrà quattro volumi. Quindi non possiamo fare altro che armarci di pazienza e sostenere questa sua nuova avventura! E io vi dico già che Lorenzo mi piace quasi più di Leonardo.

Cosa ne pensate degli annunci JPOP? Conoscete Rossella Sergi?

mercoledì 4 luglio 2018

Letture del mese #35: giugno 2018

Buongiorno ♥ recap commento di cosa ho letto a giugno 2018. È stato un mese impegnativo causa sessione quindi ho letto davvero poco, molto poco, ma è normale in questi periodi, nemmeno ai manga sono riuscita a dedicarmi bene. Stranamente però ho letto due libri, due young adult davvero belli e piacevoli a cui ho dedicato tre giorni massimo a inizio mese e a fine mese. Voi cosa avete letto di bello a giugno?



Disegna 2: ritorna la pazza biografia a fumetti di Akiko Higashimura. Se il primo volume si era concentrato sulle scuole superiori, il desiderio di entrare in un'accademia d'arte e l'impegno e la dedizione della nostra protagonista nel farlo, in questo secondo volume tutto viene stravolto ma sono riuscita a trovarlo normale. Ciò che vogliamo alla fine del liceo non è sempre ciò che vorremo davvero nella vita, complice la lontananza da casa, la voglia di libertà, Akiko si perde, si smarrisce, non ha voglia né di studiare né di disegnare, nonostante il desiderio di fare la mangaka resta forte, allora cosa ci fa in un'accademia d'arte? Il volume è condito da un velo di malinconia verso il suo maestro, l'unico che sia davvero capace di spronarla e smuoverla dal suo stato nullafacente, ma lei non ha mai parlato a nessuno di lui, sopraffatta da un senso di vergogna di cui si pentirà.

I mille colori dell'amore 7: dai che mancano due volumi e il fumetto è finito! Non vedo davvero l'ora che arrivi al termine questa sagra dei cliché perché l'unica cosa che apprezzo davvero di questa autrice restano i disegni, non per niente è stata assistente di Arina Tanemura, e i personaggi sempre molto sicuri e irremovibili sui propri sentimenti. Quindi l'amico d'infanzia di Mashiro se ne torna sull'isola con mio sommo dispiacere, mi stava simpatico perché era un personaggio maschile diverso una volta tanto. Il resto del volume lo posso riassumere in due cliché 1) il classico appuntamento con incidente, dove un personaggio non si presenta e non si sa se è vivo oppure no; 2) prime paranoie sessuali unite ad un gita in montagna. Mancano due volumi, forse ce la faccio a sopravvivere!

Takane e Hana 3: penso che sia uno dei fumetti che apprezzo di più nell'ultimo periodo. Divertente, ironico, con questi due protagonisti che hanno dieci anni di differenza ma che si comportano come dei bambini, si prendono in giro, si detestano, e poi ecco dal nulla la scena da batticuore. Potrebbe essere un'ottima lettura estiva da sotto l'ombrellone pronta a farvi sbellicare dalle risate, non il classico shoujo romantico e drammatico, ma decisamente molto comico! Se avete l'opportunità leggetelo e fatevi strappare qualche sorriso.


NON-SOLO-MANGA ...a giugno
Parliamo nuovamente di libri, e vi consiglio due letture molto leggere ed estive che amo fare in questo periodo. Queste due autrici sono diventate una garanzia nel genere per me, quindi appena sono usciti i libri, uno a fine maggio e l'altro a fine giugno, mi sono letteralmente lanciata confidando in una lettura sicura, ed entrambe si sono rivelate tale.

Fino a tardi per vedere l'alba di Kody Keplinger (Quando ti ho odiato - The DUFF) non potrebbe avere titolo e cover più forviante, non ci azzeccano niente. Il libro è un adattamento moderno alla commedia greca di Lisistrata di Aristofane, ambientata alle scuole superiori, dove il club di football e quello di calcio sono in continua guerra, nuocendo non solo alla scuola, ma anche alle ragazze dei membri dei club. Così Lissa prende in mano la situazione e dopo l'ennesima mancanza nei suoi confronti del suo ragazzo Randy, membro della squadra di football, unisce le altre ragazze e cominciano uno sciopero del sesso. Quale soluzione migliore per tenere a bada il proprio partner? Il libro non cade mai nel volgare, affrontando il sesso e le sue etichette annesse tra le ragazze, un argomento sempre un po' tabù, di cui si fa fatica a parlare. Mi piace la solidarietà che si crea tra le studentesse, una nuova amicizia, sostegno e una buona dose girl power che finirà per relegare la storia d'amore sullo sfondo. Lissa affronterà le sue paure, affronterà Randy stesso, facendo luce sulla sua attrazione per Cash, leader dei ragazzi e membro della squadra di calcio. È un libro che consiglierei alle ragazze che hanno paura del giudizio altrui su questo argomento, che magari sono in una situazione scomoda e non riescono a parlare e confrontarsi, vuole infondere crescita, coraggio e anche un po' di consapevolezza su certe scomode realtà.

Il secondo libro lo aspettavo con trepidazione, tutto ciò che pubblica Katie McGarry io non vedo l'ora di leggerlo, soprattutto se si tratta della serie Pushing the limits. Ogni nostro segreto è l'ultimo volume, il sesto, di una serie youg adult che vede come protagonisti ragazzi di diciassette/diciotto anni alle prese con i problemi della vita troppo grandi. Li ho letti tutti, ho fatto fatica ad eleggere il mio preferito perché per una ragione o per l'altra mi sono piaciuti molto, soprattutto grazie allo stile di scrittura della McGarry che amo. Questo ultimo libro ha come protagonisti Abby e Logan, due personaggi che abbiamo già incontrato nei libri precedenti, che si sono conosciuti in Una sfida come te. Tra loro è scattato qualcosa e questo libro racconta l'evoluzione del loro rapporto complesso. Sono due teste calde, con i loro segreti e i loro problemi: Logan non sa cosa vuole fare nella vita, tiene nascosto a tutti il suo problema con il diabete e si butta in imprese folli e adrenaliniche. Ha paura di come potrebbe essere visto dai propri amici una volta scoperta la verità, e non ha nessuna intenzione di diventare "il-ragazzo-malato" da trattare con i guanti. Abby arriva dalla strada, figlia di un famoso gangster ora in prigione, e costretta a portare avanti quel che resta della sua famiglia spacciando erba, non affezionandosi a nessuno. Abby e Logan non avrebbero mai voluto avvicinarsi, affezionarsi, esporsi, eppure è capitato e dovranno cominciare a fare i conti con quanto sono disposti a rivelare di se. Mi sono piaciuti molto, con i loro problemi e le loro sfaccettature, la McGarry ha dato vita a una storia dove l'amore è solo un effetto collaterale, perché prima c'è altro, molto altro, e come sempre riesce a trattarlo con i guanti senza mai scivolare nel banale. Lo trovo un ottimo libro per concludere la serie. Mi sono commossa verso la fine perché tutti i personaggi dei libri precedenti si riuniscono sotto lo stesso tetto, ed è stato bellissimo! Spenderei ancora parole e parole ma giuro di finirla qua.

Queste sono state le mie poche e povere letture del mese. Seguite qualche serie? Conoscete qualche libro? Quali sono state invece le vostre letture di giugno?

domenica 1 luglio 2018

Uscite luglio 2018

Buongiorno ♥ quali letture ci accompagneranno questo luglio? Quali fumetti non vedete l'ora di leggere? Io non vedo l'ora di avere tra le mani la novità Star Comics, perché finalmente torna in Italia Rin Mikimoto, e spero che almeno questa volta la sua opera arrivi alla conclusione!



-I fumetti in grassetto sono i miei acquisti-


Planet Manga
  • Fuits Basket 9 (12 luglio)
  • Amarsi, lasciarsi 7 (19 luglio)
  • Le situazioni di Lui e Lei 13 (19 luglio)
  • I mille colori dell'amore 8 (26 luglio)
  • Arte 5 (26 luglio)
Star Comics
  • My love story!! 3 (4 luglio)
  • Sailor Moon New Edition 9 (11 luglio)
  • Haru x Kyo 9 (18 luglio)
  • Children of the Whales 6 (18 luglio)
  • Mission of love 8 (25 luglio)
  • Tsubaki Cho Lonely Planet 9 (25 luglio)
  • Un bacio a mezzanotte 1 (25 luglio) - Novità!

venerdì 22 giugno 2018

Dove vendere, comprare o scambiare manga online?

Buongiorno ♥ oggi ho deciso di dedicare un post sfruttando una domanda che mi viene fatta spesso, dedicata al traffico di manga online e anche perché il Mercatino Manga di Shoujo Love ha chiuso il mese scorso, davvero una grande perdita! Pure Shoujo Love chiuderà, che tristezza!
Per chi non ha fumetterie vicino a casa, per chi cerca serie vecchie o complete, internet aiuta davvero un sacco, ve lo posso garantire. Così, facendo tesoro della mia esperienza, ho deciso di condividere con voi alcuni consigli per muoversi online nel mercato dei fumetti, soprattutto usati. All'inizio è difficile fidarsi, pure io ci ho messo un po' a buttarmi nel giro, e devo dire che, superata la paura iniziale e apprese un po' di regole, la strada è tutta in discesa. Però ricordatevi sempre trasparenza e onesta!



I classici siti
I siti per eccellenza dove le persone acquistano manga online sono principalmente tre. Ve li elenco e non mi perdo nemmeno a spenderci qualche parola perché hanno già la loro reputazione alle spalle al solo nominarli.

Gruppi mercatino Facebook
Un buon traffico di fumetti usati e compravendita continua avviene grazie al social per eccellenza. Ci sono molti gruppi dove utenti caricano continuamente annunci di vendo/cerco manga usati, e per il momento si rivela la soluzione migliore dove iniziare la vostra esperienza. Ho deciso di segnalarvene tre, molto grandi molto utili e che ho usato personalmente.
Il primo è il migliore secondo me, l'amministrazione è molto controllata e rigida per tanti aspetti, e apprezzo questo continuo controllo dei post. Il secondo è anche buono anche se meno attivo, quando capita però fai affari e mi piace perché tengono gli utenti aggiornati con le uscite della settimana da non perdere. Il terzo invece è un grande mercatino di libri principalmente, ma consiglio di darci un'occhiata anche per i fumetti, spesso spuntano manga oppure fumetti di vario genere.

Di solito questi gruppi funzionano in maniera analoga: c'è un post con un fumetto che ti interessa allora lo commenti oppure scrivi direttamente in privato al venditore segnalandogli che gli hai mandato un messaggio privato/mp (scelta consigliata), dopo di che se sei interessato ti fai inviare le foto del fumetto in questione (i fumetti vecchi non sempre sono in condizioni splendide quindi meglio farsi un'idea di cosa si acquista, soprattutto se siete pignoli), se confermi l'acquisto ti accordi con il venditore sulle spese di spedizione (sia lodato il Piego di Libri!) e sul metodo di pagamento (di solito PostPay o PayPal) a meno che riusciate a vedervi per la consegna a mano (mai successo!) e il tuo indirizzo. Appena paghi il venditore ti spedisce il pacchetto, e se sei ansioso fatti mandare una foto del pacco pronto a partire. Se sei tu il venditore il metodo rimane lo stesso, solo al contrario!

In questi gruppi puoi anche prenotare serie alla conclusione. Mi spiego meglio, il venditore compra la serie uscita dopo uscita con l'intenzione di rivenderla una volta completa: tu puoi prenotarla e poi comprarla a serie conclusa. Non l'ho mai fatto, quindi non so se raccomandarvelo o meno, sono tentennante a prenotare una serie che si concluderà dopo due anni. Inoltre questi gruppi sono il mezzo più efficace se invece puntate a scambiare serie con serie.

Vi ricordo comunque di stare attenti, nei gruppi ci dovrebbe essere un post di segnalazioni negative per affari andati male, ogni tanto capita purtroppo. Per queste cose ci vuole davvero onestà, trasparenza e una buona dose di fiducia da parte di entrambi, e non nego che ferma molte persone nell'usare questo metodo per comprare o vendere manga, però secondo me conviene molto.
Di mercatini ce ne sono davvero tanti se vagate su FaceBook, questi sono quelli che ho testato per esperienza, se volete consigliarmene altri ben venga, scrivetelo pure nei commenti!


EBay
Il secondo metodo è molto banale e estremamente efficace. Ebay è una delle piattaforme di ecommerce più vecchie al mondo, utilissima per trovare qualcosa di introvabile (come il volume 5 di Paradise Kiss Deluxe e-s-a-u-r-i-t-o), c'è più o meno di tutto e se si spulcia bene ci sono un sacco di occasioni. Penso che sia molto utile per trovare serie ed edizioni di un certo valore fuori commercio, con prezzi più alti certo, ma se avete manie di collezionismo particolari allora fa al caso vostro. Ricordatevi però che i rivenditori che stanno dietro all'usato di Ebay o sono fumetterie oppure sono persone comuni come noi che mettono un annuncio.

Ebay mi è stato davvero di grande aiuto per le vendite, funziona molto bene ed è semplice da capire, l'unica pecca è che se vendi, a fine mese ti trattiene una cifra della vendita che dovrebbe essere del 9-10%, conviene quindi documentarsi.
Non ho mai avuto problemi con questo ecommerce, se succedeva qualcosa contattavo o mi contattavano tramite messaggio privato. Ho fatto anche certi acquisti a prezzi stracciati e lo monitoro costantemente, quando mi sale la voglia di avere una serie cerco sempre qui prima di tutto. 


Altro

  • Subito.it: si trovano ogni tanto occasioni ma non ho mai avuto riscontri positivi, zero! Ho scritto ad alcuni venditori perché ero interessata a qualche serie ma nessuno mi ha mai risposto e io non ho nemmeno provato ad inserire inserzioni. Magari a voi è andata meglio!
  • Fumetterie: conviene informarsi sempre se la fumetteria della tua città ritira usato, spesso capita, conviene sempre chiedere le condizioni e le modalità, molte volte poi rivendono serie complete in blocco a prezzi quasi ragionevoli. Ma le fumetterie le puoi trovare anche online, sia su Ebay sia con un proprio sito personale. Su Ebay ho avuto a che fare e non mi hanno mai dato problemi, con i propri siti invece non so, se avete avuto esperienze vi aspetto nei commenti!

Questi sono i miei suggerimenti, ma se ne avete altri non esitate a scriverli nei commenti, mi piacerebbe scoprire altri oscuri metodi del mercato nero dei manga e integrare questo post con i vostri consigli!

mercoledì 6 giugno 2018

Letture del mese #34: maggio 2018

Buongiorno ♥ eccomi a riassumere le mie letture del mese di maggio. Sono riuscita a stare abbastanza al passo con i manga nonostante l'inizio della sessione, per i libri meno, piuttosto mi sono dedicata ad altri fumetti. I manga sono l'ideale in questo periodo, la mia salvezza per non rinunciare alla lettura. E voi cosa avete letto questo mese? Abbiamo letture in comune?


Ale & Cucca 5: uscito a fine aprile, e dopo aver fatto un bel ripasso dei volumi precedenti, con recensione sul blog, sono riuscita a recuperarlo nello store online della casa editrice. Questo volume porta le situazioni allo stremo in attesa di una svolta che spero arrivi nel volume 6, soprattutto per quanto riguarda la Ale.
La Cucca si mette con Manu, ma è tutto un dispetto verso Diego, i suoi sentimenti non detti verso di lui e la scommessa di qualche volume prima. Diego è il mio personaggio preferito, e in questo triangolo tifo per lui, ma la semplicità e le facce imbarazzanti di Manu mi stanno facendo vacillare, il mio cuore da fangirl è diviso!
La situazione della Ale è parecchio angosciante, non riesce a rinunciare a farsi del male, e quando scopre il voltafaccia delle sue migliori amiche, arriva davvero allo stremo. La Feddy si dichiara a Simo, Nadia è stufa dei segreti e spinge Ale verso la verità. Sono contenta che Nadia abbia fatto questa scelta accorgendosi pure che c'è qualcosa di strano sul polso di Ale.
Un personaggio che mi turba molto è la Feddy, rappresenta un po' noi, quelle fangirl immerse nei libri e nelle fanfiction, e qui si rivela davvero odiosa stravolgendo questo stereotipo. Odio e amo questa scelta dell'autrice!
Tengo molto a questo manga italiano, se riuscite dategli una possibilità. Il fumetto contiene un capitolo extra dedicato a due personaggi e disegnato da Martina Masaya, una fumettista italiana che ha fatto dei fumetti sulla mitologia classica che voglio recuperare il prima possibile!

Horimiya 1: novità del mese JPOP. Uno shonen scolastico molto simpatico che può piacere anche a noi amanti del genere shoujo. Per un parere completo dovete leggervi il post di Prime Impressioni.

Tsubaki Cho Lonely Planet 7: qualcosa si muove tra Akatsuki e Fumi, ma alla fine del volume. Abbiamo il festival scolastico, Fumi si fa un nuovo amico, un ragazzo affascinante e molto invasivo, ma senza secondo fini apparentemente (spero!). Forse un personaggio utile per smuovere i due protagonisti! Ma la cosa più bella di tutto il volume sono Yo e Aioi che finalmente si avvicinando in maniera speciale. Lui ha una bella cotta per lei, Yo invece ama scherzarci su non rendendosi conto dei sentimenti di lui ...fino a questo volume. Non vedo l'ora di sapere come si svilupperanno i rapporti tra questi due personaggi secondari, che ho shippato con più enfasi in questo volume rispetto alla coppia principale.

Hatsu Haru 10: continua ad essere un bel manga, lo consiglio vivamente tra i fumetti della Star Comics, è quello che mi sta piacendo di più in assoluto. Questo volume nella sua semplicità è riuscito a dare tante situazioni originali ad cominciare da un San Valentino al contrario dove i ragazzi decidono di "occidentalizzarsi" preparando il ciccolato, ad un Capodanno dove monaci buddisti e preti cristiani aiutano il loro amico, sacerdote shintoista, al tempio, e per finire la strana coppia Taka e Shimura. Questi ultimi sono personaggi davvero tanto complessi che regalano una sorpresa dietro l'altra, non ti aspetti cosa nascondo dentro, soprattutto lei sempre così esuberante e allegra, si è rivelata l'opposto.

Strobe Edge 1: questo volume è stato un caso. Cerco la serie da un sacco di tempo ma i volumi sono esauriti, la Planet Manga non ha più i diritti per ristamparla e pure la serie completa usata è difficile da reperire. Combinazione ha voluto che trovassi a caso il volume 1 in fumetteria, preso al volo senza pensarci due volte. Questo è uno dei primi manga della famosa Sakisaka molto meno maturo e intenso di A un passo da te o Amarsi, lasciarsi ma comunque uno shoujo piacevole senza troppe aspettative. Penso di averlo ignorato perché sfogliando quella volta il volume uno mi sembrava la sagra dei cliché, e anche dopo la sua lettura si è rivelato tale. La ragazzina ingenua in amore, l'amico d'infanzia innamorato di lei, il figo della scuola che a causa di un imprevisto viene a conoscenza della sua esistenza e lei si innamora, lui è impegnato ("..e stessa storia, stesso posto, stesso bar.") Bah ...vedremo come continua, semmai riuscirò a reperire i seguiti.

Maria Antonietta: volume unico edito da Star Comics questo mese. Una piccola perla per quanto riguarda i disegni. Per una parere completo leggetevi la recensione.

Fruits Basket 6 e 7: due volumi davvero molto belli, soprattutto per la rivelazione del vero aspetto di Kyo, e la comparsa di un altro dei dodici animali dell'oroscopo. La storia prevale anche questa volta sui disegni e mi conquista con la sua intensità, la cosa più bella è come sia centrale il ruolo della famiglia. Famiglie diverse con i loro pregi e i loro difetti, riempiono le pagine di questo manga regalandoci molte realtà.

Amarsi, lasciarsi 6: se per Star Comics c'è Hatsu Haru, per Planet Manga la mia serie preferita è questa di Io Sakisaka. Stravedo per Yuna, un personaggio che cresce sempre di più, senza fretta, passo dopo passo, amo la sua evoluzione mi ci rivedo davvero tanto. In questo volume poi Rio comincia a fare le sue mosse e bisognerà aspettare quello successivo per vederlo in azione, faccio il tifo anche per lui perché ho apprezzato come il suo sentimento sia cresciuto e cambiato gradualmente.  E poi ci sono Inui e Akari a farci penare, due personaggi che si piacciono reciprocamente ma che continuano a nascondersi dietro all'apparenza, tirano il sasso ma poi nascondono la mano giustificandosi ...anche se certi baci sono difficili da ignorare.

Tutti tranne te 1: a inizio maggio ho recuperato il nuovo fumetto di Mayu Sakai uscito a fine aprile. Per un parere completo di questo primo volume andate a recuperare le Prime Impressioni.

Noragami 10: speravo di leggere qualche volume in più come ad aprile, ma alla fine sono riuscita a finire solo questo volumetto, che conclude l'arco della storia di Ebisu e il salvataggio di Yato. È un volume di transazione, quindi non vedo l'ora di leggere il prossimo.

Arte 4: in questo numero la quotidianità di Arte a Firenze viene stravolta. Come prima cosa arriva un'amica d'infanzia di Leo che ha messo a dura prova il cuore di Arte, anche se devo ammettere questa attrazione/sentimento per il suo maestro non mi entusiasma per niente, non ce li vedo. No. No. E no. Ma la vera svolta arriva alla fine, quando alla nostra protagonista viene offerto un incarico importante a Venezia. E io amo Venezia. Sono già in fibrillazione per vedere la Serenissima in formato manga nel prossimo volume.


NON-SOLO-MANGA ...a maggio

Parlando di altre letture, questo mese sono state poche causa esami. Ho concluso con un fumetto italiano Hi/Lo di Pocci Poccetta. Avevo comprato il primo volume al Lucca Comics 2017 dopo aver scoperto questo fumetto sul web. Mi è piaciuto davvero un sacco, è la classica commedia degli equivoci che fa al caso mio, dove un lui e una lei si scambiano i corpi ritrovandosi in situazioni imbarazzanti. Un fumetto davvero divertente composto da tre volumi, l'ultimo è uscito proprio quest'anno qualche mese fa, e devo dire che tra il primo (2015) e il terzo (2018) l'autrice è maturata tantissimo, sia nei disegni che nella storia portandola a risvolti inaspettati accompagnata da un bel messaggio finale. Se avete l'opportunità leggetela! Com'è mettersi nei panni dell'altro? Soprattutto della persona che odiate e che avete sempre giudicato superficialmente? Kai e Noelle lo proveranno sulla propria pelle, due persone totalmente opposte che dietro ai loro continui battibecchi nascondo delle personalità molto complesse.  

Ad aprile ho letto Un altro giorno ancora di Bianca Marconero, il mio parere lo trovate nel post delle letture del mese di aprile, però a inizio maggio ho letto il capitolo extra +1 che va a concludere la storia di Elisa e Andrea, regalandoci il parere di quest'ultimo che ho amato tantissimo. Come sempre Bianca in poche pagine sa centrare il personaggio e conquistarti, sono contenta di questo epilogo perché colma una sensazione di vuoto che mi ha lasciato il libro alla fine: un bisogno di avere ancora Andrea Serpieri ma sotto un'altra luce, la sua luce. Sono felicissima perché da pochi giorni è comparsa la notizia che a luglio uscirà un nuovo libro di questa scrittrice! Faccio il tifo per te, Bianca, e anche per un futuro terzo volume di Albion.

L'unico libro che ho letto questo mese, e me lo sono seriamente trascinata avanti settimana dopo settimana, è stato Due di Iréne Némirovsky. Ho amato il suo Suite Francese, ormai uno dei miei libri preferiti, quindi non potevo non leggere qualcos'altro di suo, e ora che la casa editrice Adelphi fa il 25% di sconto, voglio assolutamente recuperare altri due suoi libri. Amo come scrive, il periodo storico e come viene raccontata la realtà che lei stessa a vissuto. Nonostante le sue poche pagine Due è un libro impegnativo, molto psicologico e lento, che scava ogni aspetto dei suoi personaggi, ogni sfaccettatura, ogni emozione, ogni turbamento dell'anima. Mi aspettavo qualcosa di più leggero e meno profondo, non è esattamente il libro la leggere in sessione d'esame. Due critica e analizza la vita dei giovani dopo la Prima Guerra Mondiale, la loro voglia di libertà, di divertirsi e di provare subito emozioni e sentimenti forti perché la vita è breve, la vita è imprevedibile, non c'è tempo da perdere. Ma la pace riporta alla realtà la società, bisogna riprendere in mano le vecchie abitudini, il lavoro, la famiglia. Dopo un quadro generale di vari personaggi, diventa un romanzo coniugale basato su Marianne e Antoine, del loro inizio e del dopo, di come la vita casa e figli non faccia per loro, dell'amore che diventa abitudine e bisogno, e del sentirsi giovani dentro alla ricerca continua di altro senza tradire le apparenza. Mi ha turbata un po' questo romanzo, non penso di dargli più di tre stelle su cinque.


Questo è tutto per il mese di maggio, cosa ci regalerà giugno? 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...