martedì 6 gennaio 2015

Anime: Maid-sama! La doppia vita di Misaki (Kaichou wa Maid-sama!)

Buona befana a tutti i Dipendenti! State passando bene questo inizio anno? Io circa dai, ho un esame il dodici gennaio e sono super in ansia, la materia la odio e faccio fatica a studiarla, e poi il mio portatile si è rotto T.T per me è traumatico non avere il mio computer, ho un sacco di cose dentro tra università, racconti, fic e materiale vario, spero che si riprenda al più presto c_c L'unica consolazione che mi rimane e che almeno sono andata a sciare un giorno ...neve, montagna, sci: che bello!!! 
Oggi parliamo di un anime che mi è piaciuto molto e che ho rivisto volentieri due volte: Kaichou wa Maid-sama! Cosa c'è di meglio che passare pomeriggi o serate invernali avvolti in una calda coperta a guardare anime?
Questa opera è conosciutissima, non ho dubbi, anche perché è tratta dal manga Maid-sama! La doppia vita di Misaki di Hiro Fujiwara edita in Italia dalla Planet Manga e negli ultimi anni ha riscosso davvero un sacco di successo. Ma oggi non sono qui a parlarvi del manga, ma dell'anime grazie a cui ho conosciuto questa serie :)




Titolo: Maid-sama!
Titolo originale: Kaichou wa Maid-sama!
Anno: 2010
Episodi: 26 + OAV
Disponibile: fansub, subita

"La scuola superiore Seika è un ex istituto maschile, da poco sono state ammesse le ragazze intimidite dal gran numero di persone del sesso opposto. Ma tra loro spicca Misaki Ayuzawa, presidentessa del consiglio studentesco che vuole portare ordine e disciplina in quella scuola di animali difendendo le proprio compagne. Dal momento che il padre è scappato con i soldi della famiglia, vuole dimostrare la sua superiorità in quando donna incapace di farsi mettere i piedi in testa. La sua famiglia non ha un bella situazione economica, pertanto Misaki è obbligata a passare il suo tempo libero lavorando in un maid caffè per guadagnare qualcosa, un luogo dove deve dimostrare un comportamento totalmente opposto rispetto a quello che ha a scuola. Sfortuna vorrà che un giorno, andando a buttare la spazzatura Misaki incontrerà Takumi Usui, un suo compagno di scuola, cosa ne sarà del suo segreto?"




Cominciamo con il dire che prima di avere dei seri sviluppi romantici, questo anime punterà sul lato comico della faccenda e sulla "doppia vita" della protagonista: da un lato una presidentessa del consiglio studentesco decisa e determinata, e dall'altro una maid solare e piacevole. Gli episodi sono una numero giusto, i sentimenti dei personaggi si evolvono con calma e non abbiamo colpi di fulmine e gente che si salta addosso improvvisamente, anche se i triangoli non mancheranno. Le puntante inizialmente, sono indipendenti l'una dall'altra, insomma ogni episodio ha un "problema del giorno" e assieme ad esso ci viene presentato un "personaggio del giorno" facendoci conoscere un po' tutti i personaggi che entreranno ed usciranno dalla vita della nostra protagonista. Il finale dell'anime non coincide con quello del manga, ma sono contenta che almeno gli autori hanno concluso in bellezza con un'atmosfera romantica che accontenta noi fan: la coppia principale si forma e niente finali aperti!
Il personaggi principali mi sono piaciuti molto, soprattutto Misaki che ci fa abbandonare lo stereotipo della ragazza timida, impacciata e dolce, rivelandoci un carattere forte, agguerrito e da vero maschiaccio, una forza della natura. Ma meno male che a smuovere questa intrepida Misaki, c'è sempre Takumi Usui pronto a stuzzicarla ma anche a proteggerla. Bello, popolare, ricco (?), e sempre pronto a mettere in imbarazzo la protagonista o ad aiutarla in ogni situazione tanto che sarà il primo dei due ad innamorarsi dell'altro. Insomma descritto così sembra il classico "bello e maledetto" che compare in ogni shoujo, però Usui ha un certo non so che che ti incanta e non ti stufa, sarà forse che il suo fascino non riesce ad abbagliare Misaki (la ragazza ha prosciutto sugli occhi perché a me abbaglia ♥) e quindi il loro rapporto si distingue rispetto ai classici shoujo. L'unica cosa che mi è un po' dispiaciuta e il fatto che la vita privata di Usui rimane avvolta in un alone di mistero o.o al contrario di quella di Misaki che viene subito messa in mostra, anche perché è la ragione per cui intraprende il lavoro da maid.
Insomma un anime piacevole, semplice e divertente, ve lo consiglio se cercate qualcosa di leggero e carino, l'universo delle maid mi piace un sacco e da una marcia in più a tutto. Per la prima volta posso affermare che forse ha preferito un anime rispetto al manga (non mi succede mai) per il semplice fatto che trovo il fumetto piuttosto lento e con pagine piuttosto pesanti alla lettura per me ...ma per parlare del manga di Maid-sama! attenderete un altro post!

2 commenti:

  1. Ho paura che finisca per deludermi dal punto di vista della protagonista che negli shojo finisce spesso sottomessa, maltrattata e contenta di esserlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è il caso di Misaki ;) anche innamorata resta una che sa il fatto suo!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...