giovedì 12 novembre 2015

Giorno 11 - La tua prima cotta per un personaggio anime

Il meme continua! Qui andiamo sul banale, perché la maggior parte delle ragazze nate agli inizi degli anni '90, come me, ha avuto una stratosferica cotta per Herik/Akito Hayama ♥ 

Pure io quando ero piccina mi sono presa una sbandata per il biondo dal fascino glaciale, che poi ha dato il via ad una serie di fisse per i ragazzi dei cartoni animati biondi (Matt di Digimon, Yuu di Marmelade Boy, Edward di FMA) ma pure nella realtà la fissa ha preso vita, quindi so di chi è la colpa.

Estetica a parte, è un personaggio che all'inizio ci viene presentato come il classico ribelle strafottente piuttosto insopportabile, ma che poi grazie a Sana scopriremo la storia molto profonda che si porta sulle spalle e l'affetto che inizierà a provare per quella ragazza. Un duro dal cuore tenero con anche un po' di senso dell'ironia ♥ Herik non è di certo passato inosservato sui nostri schermi televisivi quando ancora Bim Bum Bam era un appuntamento fisso. 



"Se guardo gli occhi tuoi
Nei quali poi si specchiano i miei.
Puoi dirmi quel che vuoi.
Sei magica così come sei.
Se chiudo gli occhi e penso a te.
Perciò vorrei sapere se pensi a me.
Perché sei tu la cosa più importante.
La più importante che per me adesso c'è."

Cantavano Vanni e la D'Avena, sigla che faceva sognare tante ragazzine, sigla che è rimasta nel cuore delle vecchie generazioni e che nessuno si dimenticherà mai, proprio come nessuna si scorderà mai il "bacio alla limonata" nei primi episodi durante la gita scolastica (chi invidiava Rossana alzi la mano, io le alzo entrambe °\(^__^)/°). Ora la smetto di vaneggiare lo prometto, perché se continuo così mi parte la ship.

La vostra prima cotta dei cartoni animati chi è stata?

"30 giorni di anime e manga presa da Prevalentemente anime e manga"

10 commenti:

  1. oddio anche la mia prima cotta è stata proprio per Erik.. Adoravo Rossana e mi è proprio venuta voglia di andarmelo a rivedere..

    RispondiElimina
  2. Io invece non sono mai andata matta per il tratto dell'autrice e mi sono persa tutta Rossana perché non avevo la tv, mi sa che voto Sirio il dragone, primo di una lunga serie di capelloni (anche nella realtà).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le cotte degli anime si rispecchiano anche nella vita a quanto pare ^^

      Elimina
  3. Kodocha è uno dei miei anime preferiti di sempre, uno di quelli che rivedo sempre molto volentieri anche a distanza di anni, nonostante io lo conosca quasi a memoria. Inutile dire che anch'io ero molto innamorata di Akito, e direi che un po' lo sono ancora xD Sicuramente è stata una delle mie prime cotte dei cartoni animati, ma la mia primissima cotta in assoluto è stato André di Lady Oscar *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che sia impossibile stancarsi di Kodocha, è una di quelle opere che rimarranno "eterne" per molte persone, come quel bel biondo di Akito per noi ragazze! Eh, anche André non era certo uno che passava inosservato ;)

      Elimina
  4. Ma sai che me l'ero completamente dimenticato?? O.o Però concordo in pieno su tutto quello che hai detto, anche se forse forse mi accodo ad Annie, perché la mia prima cotta è stato André di Lady Oscar :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho rispolverato un po' la memoria di tutte con questo post XD

      Elimina
  5. Sappi che ti stai facendo amare moltissimo XD Non posso che quotare tutto (e tuttora mi chiedo se la fissa per i biondi sia dovuta ampiamente a lui o se fosse una preferenza innata che con lui è venuta a galla. Suppongo che non lo sapremo mai!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi chiedo le stesse cose, non saprei davvero a chi dare la colpa ...sicuramente Heric l'ha influenzata parecchio XD

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...