venerdì 6 aprile 2018

Dipendenza da drama - Live action "Una stella cedente in pieno giorno"

Buongiorno ♥ oggi sul blog parliamo di un adattamento cinematografico di un manga. Ho deciso di inserire queste recensioni live action nella rubrica Dipendenza da Drama perché alla fine parliamo sempre di cinema asiatico, che sia giapponese, coreano, serie tv o live action. Se mi seguite su instagram avrete notato le mie story durante la visione, molte mi hanno chiesto dove poterlo vedere quindi in questo post troverete sia un link ai sub che un mio breve parere sulla riuscita di questo adattamento di uno shoujo che ho amato molto negli ultimi anni, se vi siete persi la recensione di Una stella cadente in pieno giorno correte a leggerla!


Uscita: 24 marzo 2017
 Durata: 2 ore
Sub ita: JOtaku Fansub
Cast: Nagano Mei, Miura Shohei, Shirahama Aran, Yamamoto Maika

"Suzume ha sempre vissuto in un piccolo e sperduto paesino di campagna, ma un giorno a causa del lavoro del padre è costretta a trasferirsi nella metropoli di Tokyo ospitata dallo zio materno. Appena scende dal treno in quella città a lei sconosciuta, finisce per perdersi. Stanca e stremata dall'approccio con la nuova città, sviene in un parco, svegliandosi poi a casa dello zio, scoprendo di esser stata soccorsa da un ragazzo amico del suo parente. Quando comincerà a frequentare il frenetico liceo della città, scoprirà che il professore responsabile della sua classe non è altro che l'amico dello zio: il professor Shishio. Così per l'ingenua e movimentata Suzume, comincerà una nuova vita piena di sorpresa, turbolenze e primi inspiegabili batticuori."


Vi riporto sempre le news degli adattamenti shoujo a film ma alla fine ve ne parlo poco, questo perché non ho la tendenza a guardarli. Ne ho visti pochi fino ad ora e la maggior parte mi hanno deluso, così con basse aspettative ho deciso di provare a guardare comunque questo adattamento de Una stella cadente in pieno giorno visto che ho reperito i sub facilmente.
Il manga mi è piaciuto davvero tanto, lo potete trovare pure nella colonna a destra tra i manga che consiglio, quindi le mie certezze sulla riuscita di questo film non erano brillanti: invece è riuscito a sorprendermi, mi sono ritrovata totalmente coinvolta. E la cosa assurda è che lo riguarderei di nuovo super volentieri.

Il film dura due ore e non ha un ritmo troppo veloce, riesce a coprire bene la storia principale che ruota attorno al triangolo amoroso tanto sofferto nel manga. Ci sono stati tagli a scene e personaggi, però i passaggi fondamentali non sono mancati: tutto era come doveva essere! La trama è molto semplice, la cosa fondamentale erano gli attori, dovevano entrare bene nei personaggi e trasmettere emozioni con sguardi e gesti, perché alla fine il segreto della narrazione di Yamamori sensei, è questo!

Hanno tenuta la scena della tenda
Abbiamo una Suzume spaesata che arriva in città: si perde, sviene e viene soccorsa da Shishio che si rivelerà non solo amico dello zio della ragazza ma anche il suo professore. La prima parte è incentrata su Suzume che si affeziona a Shishio, un'ora esatta in cui vediamo questi due personaggi avvicinarsi e allontanarsi proprio come nel manga. L'unica critica è che ho avuto l'impressione che Shishio non sia riuscito ad emergere, mi è sempre sembrato un po' sulle sue, messo da parte, ma forse era solo una mia impressione. Compaiono anche Yuyuka, che ha un ruolo marginale ed è meno antipatica, e Mamura che si abitua quasi subito ad avere Suzume tra i piedi, mentre nel manga ha un avvicinamento più graduale tanto che il suo personaggio diventa più importante più avanti, nel film no, da subito Mamura è centrale.

La seconda parte è invece dedicata a Suzume che pian piano supera la delusione amorosa, e a come cambia il suo modo di vedere Mamura nella sua vita. Mamura pure qui è rimasto il mio personaggio preferito e l'attore ha davvero fatto un ottimo lavoro, mi sono presa una nuova crush per lui. Buca lo schermo, è molto più diretto, hanno limitato il suo lato associale e timidissimo, cambiamento che ho apprezzato.
Forse il cambio di sentimenti di Suzume è poco percepibile, mancavano alcuni passaggi, ma l'attrice mi ha convinta, è riuscita a rendere reale il suo personaggio senza strafare con faccioni buffi o comportamenti troppo assurdi da fumetto: un semplice e ingenua ragazza di campagna con una passione per il pesce, fuori luogo in città e a scuola.

Il gruppetto scolastico
In due ore questo live action è riuscito a sorprendermi, mi è venuta voglia di rileggere il manga, e se avessi tempo lo farei davvero. Ne ho visti pochi di live action buoni, l'unico che è riuscito a convincermi è il jdrama di Hanayori Dango, Una stella cadente in pieno giorno viene immediatamente al secondo posto per il momento.

La storia alla fine era molto semplice e due ore sono stati più che sufficienti per coglierne il succo senza allungare il brodo, e hanno mantenuto quell'atmosfera pacata e tranquilla che si respira durante la lettura del manga.

È un live action che se avete voglia di una commediola non troppo impegnativa o se siete fan del manga e necessitate di una rispolverata, vi consiglio di vedere. L'ho trovato carino, simpatico e stranamente ben fatto.

Conoscete questo shoujo? Vedreste o avete visto questo adattamento live action? Quali adattamenti manga a live action avete visto? Cerco consigli!

3 commenti:

  1. ciao ..mi sono ritrovata per caso nel tuo blog...anch'io guardo drama, anime ecc.. ma solo in streaming (ho pochi mezzi)...comunque oltre a KLAUDIA/LOVEMOON (bravissima) ti consiglio anche il saltykisses shojoscan

    RispondiElimina
  2. ah! il film Hirunaka...é stato tradotto/streming dalle ragazze del salty. Bello! bye bye

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi ciao! Grazie per avermi segnalato che anche loro si sono occupati della traduzione ;) SaltyKisses lo uso molto per le scan manga, hanno sempre traduzioni molto belle! Darò un'occhiata anche alla loro sezione drama

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...