domenica 6 settembre 2015

#7 Acquisti di Claire | Il bottino dell'estate continua

Dopo avervi fatto vedere il bottino dei mesi precedenti, in settimana sono tornata nuovamente in fumetteria e ho continuato la mia scorta di fumetti arretrati, danni, tanti danni al mio portafoglio ma non potevo lasciare là perché sennò il fumettaro si arrabbiava (soprattutto un fumetto che stava a prendere polvere da luglio). Non penso di aver finito ovviamente ma per il momento potrà bastare ...forse.



Aruito 4, 5 e 6: tre volumi in un colpo solo e anche questo manga torna in riga. Lo sto leggendo davvero con gusto e mi sta piacendo un sacco, penso che a breve giungerà anche la sua recensione. È diverso dai classici shoujo, è molto introspettivo e devi leggere tra le righe, non lasciarti sfuggire i giochi di parole, ed ogni singola inquadratura è fondamentale perché i disegni parlano più di qualsiasi frase: espressioni, gesti, occhiate, insomma finalmente ho trovato un fumetto dove è più fondamentali il disegno per seguire la storia che moine strane ♥ sono troppo felice. 

A un passo da te 12: la storia è praticamente conclusa però ho scoperto aggiornando le uscite di settembre che c'è pure un volume 13, quindi ora l'happy end mi chiedo cosa si inventeranno. Alla fine non era malaccio, Ko si è addolcito e tutto sommato sono contenta del finale nonostante fosse prevedibile. Solo una cosa non mi andata giù, un pizzico di tragedia buttato nell'ultimo capitolo che mi ha un attimo shoccata, una scena piuttosto inutile a parer mio ma si è risolta abbastanza in fretta senza stati vegetativi strani. Toma, nonostante sia stato scaricato, si è comportato da signore fino alla fine: gran personaggio!

Marmalade boy 1 e 2: ecco il danno! A marzo, quando era stata annunciata la ristampa, avevo pensato di prenderlo ma poi ci ho rinunciato, infine in questi giorni l'ho visto in fumetteria, l'ho sfogliato e ...e ... troppi ricordi ç__ç ♥ ho preso i primi due e mi sa che a breve recupero pure gli altri. L'ho sempre considerato uno shoujo molto classico e "niente di che" nonostante l'enorme successo che ha avuto, eppure nella suo essere banale sa emozionare.

5 commenti:

  1. Aruito deve essere interessante.. Ci farò un pensierino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è interessante ma è strano allo stesso tempo ...faccio fatica a farmi un'idea nonostante siamo già al sesto volume XD

      Elimina
  2. A un passo da te mi ispira tantissimo, sto pensando di vedere se riesco a prender i primi volumi <3 i disegni mi sembrano bellissimi, e leggevo qualcosina della storia (e la tua recensione) e non mi sembra per niente male *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un bel fumetto, nel suo insieme non è niente di originale come storia ma è molto curato sia nei disegni che nei personaggi ;)

      Elimina
  3. Concordo sul finale di A un passo da te!
    Aiuto, è un secolo che non passo in fumetteria e so già che ci lascerò troppissimi soldi.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...