venerdì 4 settembre 2015

Recensione: Parfait Tic - Quale dei due cugini preferisci?

Buongiorno ♥ torno alla carica con una nuova recensione tutta per voi di un fumetto pubblicato all'inizio del nuovo millennio conosciuto soprattutto per l'esasperante triangolo amoroso su cui è incentrata la vicenda: Parfait Tic. Ho deciso di parlavi di questo fumetto che tutto sommato mi è piaciuto, perché in questo periodo sono entusiasta di Aruito, altro fumetto della stessa autrice arrivato in italia recentemente grazie alla Star Comics, ricordiamoci inoltre che di Nagamu Nanaji possiamo leggere pure Koibana.


Titolo: Parfait Tic
Autore: Nagamu Nanaji
Casa editrice: Star Comics
Anno di pubblicazione: 2005
Stato: conclusa
Volumi: 22

"Fuko è una ragazza allegra e spensierata con la passione per acconciare i capelli e giocare con i bambini, ma non è particolarmente intelligente e affascinante. Un giorno accanto a casa sua si trasferiscono due cugini che sono l'uno l'opposto dell'altro: Daya è moro, socievole, burlone e estroverso; Ichi è biondo, silenzioso, pacato ma gentile. Solo due cose hanno in comune questi due ragazzi, uno, sono entrambi popolari, e due, saranno il fulcro dei problemi di cuore della nostra Fuko."



La storia che ci viene presentata e trita e ritrita, ma non totalmente scolastica perché i nostri tre protagonisti sono vicini di casa, quindi i fatti molte volte si svolgono durante momenti di vita quotidiana. È un fumetto spensierato e per niente impegnativo, ed è riuscito ad appassionare parecchie mie coetanee durante adolescenza che non leggono manga (alle scuole superiore spacciavo fumetti in classe e questo ha riscosso parecchio successo tanto che ci siamo divise in due team in base a chi tifava chi XD).

La protagonista, Fuko, l'ho trovata subito simpatica, divertente e sempliciotta. È facile immedesimarsi in lei anche perché non è una di quelle timidone tutte fronzoli e femminilità, è una protagonista molto alla mano.
I due protagonisti maschili, Ichi e Daya, ricoprono i classici stereotipi maschili, il primo freddo, biondo e un po' antipatico, il secondo più estroverso, moro e socievole ...e ovviamente entrambi popolari.
La storia ruota tutto il tempo attorno a questo triangolo amoroso Ichi x Fuko x Daya, quel tipo di triangolo che io definisco INCOGNITO (praticamente che non si capisce subito con chi va a finire la protagonista fino a quando non raggiungiamo l'ultimo volume del fumetto). Insomma ci fa rosicare!
Penso che il punto di forza di questo manga sia una storia spigliata, romantica e divertente, invoglia il lettore a continuare la lettura con dei personaggi che hanno un certo spessore e ben caratterizzati. Il punto di debolezza sono senz'altro i volumi: 22 volumi su un triangolo amoroso! Per quello che la storia sostanzialmente ci offre penso che siano un numero esagerato, molte situazioni si ripetono, i sentimenti si scombussolano ancora di più e quando ad un certo punto, dopo aver scelto prima il cugino n°1 in seguito ad un colpo di fulmine, e poi il cugino n°2 dopo aver sviluppato un sentimento più maturo e reciproco, sembra che il finale sia ormai segnato, ma l'autrice in verità non ha smesso di torturarci così decide di mandare a pezzi il mio cuore da fangirl e lanciare Fuko tra le braccia del cugino che a me non va (ma magari a voi è andata bene, chissà!)
Non è un fumetto che boccio perché secondo me merita molto nonostante sia semplicemente uno shoujo classico, Nanaji sensei riesce a rendere una storia così banale assolutamente frizzante e coinvolgente, ma penso che la lunghezza eccessiva lo abbia rovinato rendendolo noioso e incoerente. Mi dispiace sempre un sacco quando un fumetto bello prende una brutta piega.

Resta il fatto che lo preferisco a Koibana, è un manga che sa emozionare e sa far ridere e sognare almeno all'inizio, quindi penso che se dovete prendere per la prima volta in mano una manga della Nanaji cominciate da questo e non ne rimarrete delusi almeno all'inizio, poi tutto dipende dal vostro amore per i triangoli amorosi incogniti.

  • Nel 2010 è uscito anche un drama di 13 episodi intitolato Love Buffet.

2 commenti:

  1. Finalmente un triangolo in cui la conclusione non è ovvia da subito! Però vista la lunghezza credo non lo recupererò. Sono troppi i fumetti che vengono rovinati in questo modo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i triangoli non ovvi sono i migliori ...e ti fanno rodere fino alla fine!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...