martedì 29 dicembre 2015

2015 Random Recap - Book, movie & other

Penso che questo sarà l'ultimo post dell'anno e voglio dedicarlo ad un bel riassunto di un po' di cose che ho fatto in questo 2015, che nel complesso si è rivelato un buon anno ♥ sono abbastanza soddisfatta di me stessa quindi ...cominciamo!

I libri che mi sono piaciuti di più
Quest'anno sono riuscita a leggere più del solito e sono contenta, quindi è stato molto difficile stilare una lista dei libri che ho preferito, però alla fine sono riuscita a selezionare questi sei ponendomi la domanda: cosa mi ha fatto andare in book hangover?

- Il Trono di Ghiaccio di Sara J Maas: un fantasy fantastico, ricco e dettagliato. Ho divorato due libri in poco tempo.
- Sinner di Maggie Stiefvater: l'ultima lettura dell'anno e mi ha davvero soddisfatta, semplice nella struttura ma intricata nei personaggi. (piccola reviews su GoodReads)
- Per l'amore basta un click (Attachments) di Rainbow Rowell: finalmente ho dato una possibilità a questa autrice e ho trovato questo libro molto originale e coinvolgente.
- Albion di Bianca Marconero: made in Italy, fantasy cavalleresco che mi ha letteralmente stregata, tanti personaggi e un'avventura avvincente. Ho divorato due libri in un mese e non vedo l'ora di leggere il prossimo.
- Regina Rossa di Victoria Aveyard: un distopico con una protagonista tosta e dai poteri speciali. Mi è piaciuto molto nonostante fosse scritto in prima persona al presente, e io detesto i libri scritti così.
- Scommessa d'amore di Katie McGarry: assolutamente fantastico. Young adult che mi ha emozionata e coinvolta tantissimo *si commuove*, non ho parole solo che ho una cotta per il protagonista maschile ♥

In più posso dire di aver fatto un passo da gigante: ho letto un intero libro in inglese! Va beh, era una novella, Red at Night di Katie McGarry (scaricabile gratuitamente sul sito Kobo), ma è pur sempre un traguardo per me, sono molto soddisfatta di me stessa.

Film più emozionante...
Vorrei proporvi Star Wars, ma non l'ho ancora visto, volevo davvero che fosse Avengers: Age of Ultron, però mi ha deluso davvero molto e mi porto in fardello ancora addosso (preghiamo per Civil War), quindi la mia scelta è ricaduta su un film che ho visto questa estate al cinema all'aperto nella mia città.
Suite Francese, tratto dal romanzo di Iréne Némirovsky, è un vero e proprio gioiellino del grande schermo. Amore impossibile ai tempi della seconda guerra mondiale: non potevo chiedere di meglio ♥
Mi ha emozionato tantissimo, sono uscita dalla sala con il fiato sospeso, con la mente che diceva "è ingiusto" ma il cuore che ancora sobbalzava soddisfatto. 
Gli attori, la recitazione, per non parlare poi del montaggio e della suspense che sono riusciti a creare in certi momenti tra musica e inquadrature, si vede che non era un'americanata ecco.
Il libro mi è arrivato per Natale, sono molto contenta di averlo trovato sotto l'albero perché lo puntavo da un po'. Appena avrò tempo per le letture impegnative comincerò proprio da questo.



La serie TV dell'anno!

Quest'anno mi sono convertita pure io a "Il trono di spade" ovvero "Game of throne". Mettiamo in chiaro che io amo i telefilm in costume con ambientazioni storiche, ma non ho mai avuto un debole per le cose medievali, e GoT ha tutte queste qualità sottolineando anche il ruolo della donna sottomessa. Nonostante ciò sono riuscita a continuarlo per gli mprevedibili colpi di scena e una trama sempre più intrigante. È bizzarro il fatto che il film dell'anno sia romantico e la serie tv sia molto macabra (coerenza zero, Claire!)
Dalla terza stagione in poi (dalla morte del mio  Rob), secondo me c'è stato un calo e soprattutto un rallentamento degli avvenimenti. Però tutto sommato continuerò a guardarlo perché sono troppo curiosa di come continueranno le cose in questa attesissima sesta stagione *.*


Quanto ho scritto?
Quest'anno ho ricominciato a scrivere seriamente, e non intendo solo a impegnarmi qui sul blog ma anche per conto mio. Non facendo più sport, e disegnando sempre meno (dovrò riprendere anche questo), mi sono data alla pazza gioia con la scrittura per sfogarmi, dando vita a tutto ciò che mi frullava di continuo nella testa (esiste un interruttore per la fantasia? Ne ho bisogno!)
Da sempre sono scrittrice di fan fiction e questo autunno sono riuscita perfino a pubblicarne una su EFP, sono troppo felice! Lo so, l'anno scorso ho scritto di più, e lo so, sempre la stessa ship: ho scritto davvero tante fic sulla ship Prussia x Ungheria di Hetalia (anime) però meglio di niente, poi per la prima volta mi sono cimentata in una song fic, rating arancione tremendamente triste, quindi qualche piccolo progresso l'ho fatto. Se siete curiosi è questa qui "Born to die".
Se mi sono così poco dedicata alle fic è perché sto scrivendo dei racconti originali che mi frullavano nella testa da un po' (interruttore fantasia, spegniti!), non vi voglio svelare niente perché non so dove andrò a finire, di uno ho scritto già 40 capitoli e sto facendo il punto della situazione per continuarlo, dell'altro invece una decina, ma forse lo riscriverò perché la terza persona non mi convince. Forse le metterò su EFP, forse le terrò per me, spero solo di concluderle entrambe.


Piccoli viaggi
Quest'anno non ho fatto grandi vacanze o viaggioni, sono pur sempre una studentessa universitaria squattrinata, ma mettendo via qualcosina mi sono concessa quattro giorni a Milano questa estate, soprattutto per visitare l'Expo. La mia università e quella del mio ragazzo, ci hanno fornito il biglietto dell'evento a 10€, così abbiamo approfittato, e alla fine degli esami ci siamo fatti una vacanzetta ...cosa ho capito? Che prossima estate non vado a rinchiudermi un una città, ma piuttosto scelgo come meta una città di mare o a nord europa.

Poi sono andata due giorni al Lucca Comics & Games 2015, viaggetto breve gentilmente offerto dal mio ragazzo per il mio compleanno. Partecipo ogni anno a questo evento, ma questa volta ho fatto un po' di più la turista invece che la nerd esaltata. 



Obiettivo 2016
Non mi pongo troppi obbiettivi per questo anno che verrà, mi interessa solo realizzarne uno: laurearmi! 
Sono al terzo anno di Scienze della Comunicazione e al momento sono in crisi per l'imminente prima sessione, per non parlare poi del vuoto che mi aspetta post laurea ...lavoro? Estero? Magistrale? Ho qualche idea, ma voglio davvero metterla in atto? Keep calm Claire, manca ancora tanto, intanto concludi questo primo ciclo.
La cosa che mi consola e che, nonostante gli esami imminenti, ho già scelto l'argomento della tesi e individuato un possibile professore relatore, quindi concludo il 2015 con le idee chiare almeno su qualcosa. Proprio a causa della tesi, passerò molto tempo nella blog sfera, perché l'argomento che ho deciso sono i book-blogger: parlare di letteratura nell'era del 2.0 (in significato è questo, ma non so se sarà il titolo definitivo.) ...quindi si salvi chi può, comincio già a mettermi le mani nei capelli!



È questo e tutto per oggi, com'è stato il vostro anno? ♥ vi auguro di passare un felice capodanno e di incontrarci ancora qui, in questo mio piccolo angolo del web, nel 2016, continuando a crescere tutti insieme!

6 commenti:

  1. Non ricordo molto di Hetalia, ma scrivi bene. Continua cosi :)
    Buona fortuna per la tua laurea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ^^ Hetalia era una serie molto vaga e no-sense senza una trama precisa, nemmeno io ricordo troppo XD

      Elimina
  2. Secondo me GOT sottolinea la forza dei personaggi femminili anche perché la società in cui vivono le vorrebbe sottomesse. Pensa ad Arya, Dani, Brienne. Quelle si mangiano gli uomini a colazione. Però in una società del genere non è strano che ci sia anche una Sansa, anzi!
    Felice capodanno e buon anno nuovo! In bocca al pupo soprattutto per la tesi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arya è stata il mio personaggio preferito sin da subito proprio perché voleva differenziarsi in quella società u.u con il tempo crea sicuramente personaggi femminili di grande valore lo ammetto, ma di primo impatto, quando cercavo di capire se la serie mi sarebbe piaciuta o no, questo aspetto non mi ha fatto una bella impressione ...poi è migliorata e sono stata contenta che abbiano dato spazio alle donne.
      Grazie ^^ buon anno anche a te!

      Elimina
  3. Se ti è piaciuto GOT ti consiglio di leggere i libri, molto molto meglio! ;)
    Complimenti per il blog! L'ho scoperto per caso e mi piace molto, e visto che anch'io amo gli shoujo ma sono fuori "dal giro" da un po' credo continuerò a seguirlo con interesse per vedere le novità in tema.^^
    Intanto ti auguro un felice anno nuovo!

    Ah! Bella tesi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta nel mio piccolo angolo del web, spero di invogliarti a tornare un po' "nel giro" allora ^^
      Ho in programma, in questo nuovo anno, di iniziare a leggere i libri di GOT, o almeno di provarci, sono molto curiosa.
      Buon anno nuovo anche a te!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...