venerdì 23 settembre 2016

Let's Five: 5 shoujo più belli che ho letto

Buon giorno ♥ oggi vi propongo una nuova top five proposta da Deborah nei commenti di una Let's Five precedente. Ammetto che è stata davvero una top five difficile, forse una top ten sarebbe stata più azzeccata però "La sfida è accettata!" (cogliete la citazione!)
.
Vi anticipo che i primi tre fumetti sono stati facili da inserire, gli ultimi due davvero no, nella mia testa hanno lottato un sacco per accaparrasi quella posizione perché potevano facilmente essere spodestati da altri.

La clessidra - Ricordi d'amore di Hinako Ashiara
Questo per me è lo shoujo per eccellenza, l'unico che mi ha fatto piangere e l'unico che mi fa venire l'ansia ogni volta che lo rileggo. Inizia con il presente ma subito ci catapulta nel passato per poi tornare al presente verso il futuro, rendendo chiare le situazioni e i comportamenti. Tutto ruota attorno all'imprevedibilità dello scorrere del tempo, della clessidra. Bello, bello, bello! Se non l'avete ancora letto fatelo, meriterebbe una ristampa perché i volumi sono quasi introvabili.
Ha vinto lo Shogakukan Manga Award nella categoria shoujo nel 2005.


Cortili del Cuore di Ai Yazawa
Ai Yazawa la conoscete, vero? Questo è il mio fumetto preferito, letto e riletto davvero tante volte, e nella mia collezione di fumetti occupa un posto speciale. Amore, amicizia e sogni, si mescolano tra le emozioni di un gruppo di adolescenti che cercano se stessi. Lo stile di disegno della Yazawa è come sempre elegante, emozionante e particolare.

Hanayori Dango di Yoko Kamio
Recensione qui. Questo shoujo l'ho letto appena quest'anno ma ormai è uno dei primi che mi viene in mente quando sento la parola shoujo. È luuungo, molto lungo, però è stata una lettura scorrevole, divertente e soprattutto coinvolgente, mi sono sciroppata tutte le scan in inglese (uno sforzo enorme per me) ...successivamente, non contenta dei suoi 37 volumi mi sono guardata il drama coreano e quello giapponese. Hanadan può spaventare per la sua lunghezza e per i suoi disegni all'inizio, ma sa prendere bene e appassionarvi.
Miglior shoujo nel 1995 per Shogakukan Manga Award.

Gals! di Mihona Fuji
Recensione qui. Gals è un manga che spesso viene sottovalutato o ignorato, forse per la sua apparenza frivola, però è quello che mi ha fatto innamorare in modo definitivo del Giappone. È uno shoujo che mi ha segnata. Spensierato e ironico ti immerge a 360° nella vita delle gyaru di Tokyo, una sub-cultura della metropoli giapponese, affrontando sia la spensierata adolescenza che i problemi reali che la vita può presentare. Lo consiglio sempre, si differenzia molto dai classici shoujo per grinta ed energia.


Il giocattolo dei bambini di Miho Obana
Forse in questa classifica mancava una colonna portate dell'universo shoujo e di certo non potevo non pensare alla mitica Rossana. Ogni tanto, quando leggo i nuovi shoujo di Ribon che escono al giorno d'oggi, mi torna in mente che anche Kodomo no Omocha è stato serializzato proprio là: e c'è una bella differenza tra questo fumetto e quelli dell'oggi. Non penso che Rossana abbia bisogno di presentazioni, è uno shoujo che sa il fatto suo e che io consiglio sempre di leggere, è inoltre un fumetto che ha avvicinato tante persone a leggere manga.
1998 premiato come shoujo dell'anno.


Ora però tocca voi dirmi i shoujo più belli che avete letto! Questa è la mia, qual è la tua?

8 commenti:

  1. Grazie della risposta! In realtà speravo di scoprire nuovi shoujo ma così non è stato XD anche se in realtà non ho mai letto cortili del cuore e hanayori dango, li conosco tramite gli anime, ma dato che li hai citati nella top 5 proverò a leggerli :) effettivamente è dura come classifica anche per me, ma ci provo! In realtà temo di non avere uno preferito in assoluto, ma i migliori 5 che ho letto e che rileggo molto spesso sono: Il giocattolo dei bambini-Rossana, Hot gimmick, Lui il diavolo, I love you baby, parfait tic. :) molto tentata ad inserire anche love me knight. Molto bello anche la clessidra-ricordi d'amore, ma faccio fatica a rileggerlo spesso quanto gli altri. Sono curiosa di sapere gli altri su cui eri in dubbio di inserire nella top 5 :) fammi sapere! Ciao ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio dubbio ricadeva soprattutto su Bokura ga ita e Secret Unrequited Love, shoujo che ho davvero amato molto e che mi è dispiaciuto un sacco non inserirli. Alla fine gli shoujo che secondo me "meritano" e consiglio, quando li recensisco li inserisco nella colonna laterale ;)
      Love me knight mi piacerebbe molto leggerlo, quando ero piccina seguivo l'anime :3

      Elimina
  2. gals non mi piacque molto... anzi, proprio poco (non ce l'ho nemmeno più), mentre hanayori dango vorrei recuperarlo da una vita!

    gli altri che hai citato piacciono parecchio anche a me ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io confido sempre che la Planet faccia una bella ristampa di Hanayori Dango, mi è piaciuto così tanto che vorrei averlo nella collezione :)

      Elimina
  3. Questi shojo li conosco tutti più o meno, anche se non ne ho letto nessuno. Alcuni li ho in casa (tipo La clessidra e HanaDan) causa sorella, mentre di Rossana e delle Gals ricordo gli anime abbastanza bene. Sono tutti shojo che vorrei recuperare per curiosità visto che rientrano tra quelli considerati come i più validi :)
    Io ne ho letti davvero pochi di shojo classici/scolastici, quindi non saprei...non penso siano dei capolavori assoluti ma mi piacciono abbastanza "you're so cool!" (che è coreano), Il ragazzo del metrò/Densha Otoko (che non so quanto sia shojo xD) e molta roba di Kaori Yuki che è però più border line XD Ah poi mi piacciono molto anche gli anime di Host Club e Lovely Complex, ma non ho letto i manga corrispondenti^^"
    Non mi dispiace neanche Elettroshock Daisy, ma penso si sia incartato tanto negli ultimi volumi.

    Ho due proposte per la prossima classifica, se ti va xD
    "I protagonisti maschili preferiti" e "i peggio vestiti" :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kaori Yuki è molto particolare, anche se ti dirò a me piace e non piace. Elettrishock Daisy non ho mai letto gli ultimi volumi, sono d'accordo sul fatto che si è incartato verso la fine (forse è per questo che non sono riuscita a finirlo o.o). Comunque di questi ti consiglio di recuperare La Clessidra, non è una commedia scolastica sdolcinata, ma è un manga molto matura e a tratti psicologico e tragico, niente di troppo classico visto e rivisto (spero di recensirvelo presto!!)

      Accetto volentieri i suggerimenti per le prossime top five, anche se "i peggio vestiti" mi mette in difficoltà al momento XD

      Elimina
  4. Anche a me piace molto "La clessidra" della Ashihara, anche il volumetto "La luna e il lago" merita! ci vorrebbe proprio una ristampa, io l'ho recuperato su ebay a blocchetti, che stress :( ho letto anche "Piece" grazie ad una mia amica che me l'ha prestato ma l'ho trovato un po' troppo angosciante. Ai Yazawa per me è la migliore in assoluto, è pazzesco quanto siano vivi i suoi personaggi, quasi fossero amici reali, di quelli che in una qualunque situazione sai perfettamente cosa avrebbero detto e pensato XD ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piecel'ho interrotto proprio perché era davvero angosciante, mamma mia! o.o prima o poi però voglio finirlo. La Yazawa è davvero una mangaka di tutto rispetto, ha pubblicato meraviglie e mi piace un sacco che si sia inceppata su Nana e non abbia più creato niente po ._.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...