martedì 17 gennaio 2017

Recensione: Ale & Cucca vol. 1 e 2 - "Gioventù bruciata"

Buongiorno ♥ oggi torno alla carica con una recensione arretrata da un po' di mesi, ma ci tenevo davvero a condividere con voi questa piccola chicca made in Italy che mi ha sorpresa tantissimo. Penso che ora come ora sia il miglior prodotto manga italiano che ho letto, quindi devo parlarvene per convertirvi a fangirlare con me. Come per tutti i fumetti italiani, la pubblicazione è lenta, ora come ora si parla di due volumi l'anno, quindi penso che ne recensirò magari due alla volta, per tenervi aggiornati su come sta procedendo l'opera.


Titolo: Ale & Cucca
Autore: Elisabetta Cifone
Casa editrice: Kasaobake
Anno di pubblicazione: 2016
Stato: in corso
Volumi: 2

"La preadolescenza è un cammino difficile e pieno di ostacoli da superare: si è in quel limbo tra l’essere bambini e il diventare grandi, tra l’ingenuità e la voglia di fare nuove esperienze. Ale & Cucca è uno spaccato sulla contemporaneità dei ragazzini di oggi, fatto di social network, selfie, sigarette elettroniche, cellulari e vestiti alla moda, ma anche di dolci sentimenti come solo quelli vissuti alla loro età possono essere. Una realtà che ci circonda, raccontata senza peli sulla lingua attraverso gli occhi delle due giovani protagoniste."


Il processo di pubblicazione di questo fumetto deve essere stato un po' travagliato, inizialmente doveva esser pubblicato solo su internet, poi però ha ottenuto una prima pubblicazione con il volume 0 nel 2015, anche se successivamente è stato ripreso totalmente nel 2016 dalla Kasaobake con ben due volumi usciti fino ad ora e un terzo in arrivo.
Girovagando su internet è facile imbattersi in molti disegni della Cifone riguardanti i suoi personaggi, soprattutto quelli principali, disegnati sempre con uno stile migliore, ciò dimostra che sta lavorando a questo progetto da molto molto tempo. Ma anche leggendo il fumetto stesso, secondo me è facile intuire quanto minuziosamente nel dettagli sia studiato, e quanto background sia ampio il background dei personaggi.

"Ale e Cucca" è la storia di un gruppetto di preadolescenti italiani di oggi, immersi nell'era di internet e con la voglia di diventare adulti più in fretta possibile. Non sono bambini, non sono adolescenti, ma ragazzini delle medie che devono affrontare un "passaggio" molto importante della loro vita, un passaggio, che come il fumetto vuole dimostrare, si fa sempre più veloce di generazione in generazione, portando con se sempre più problemi.

Il fumetto gira attorno principalmente a due ragazze molto diverse tra loro: Alessia "Ale" Porpora, allegra, bionda, dolce, solare, emotiva, amante delle cose carine, fisicamente molto sviluppata e alle prese con la sua prima relazione amorosa; e Veronica "Cucca" Nereo,  ribelle, mora, pigra, mascolina, introversa, mingherlina e testarda.
Ale e Cucca sono due coetanee opposte che nonostante le mille diversità che le separano, sono unite da una amicizia che dura nel tempo, e sarebbe impensabile Ale senza Cucca o Cucca senza Ale, come due facce della stessa medaglia, essenziali l'un l'altra. La loro diversità le porta a frequentare anche compagnie di amici diverse più affini al proprio stile e al proprio modo di fare. È un fumetto ricco di personaggi, tutti ben caratterizzati, tutti da scoprire, tutti per cui fare il tifo. Penso che il punto forte siano proprio questa compagnia di personaggi, le loro vite che si intrecciano, i primi amori, le gelosie, le sorprese, e ognuno incarna perfettamente un certo tipo di personalità dando al lettore il modo di fare un tuffo nel passato, di rispecchiarsi e affezionarsi.

In questi primi volumi la storia è ancora agli inizi, soprattutto per il personaggio di Cucca che a causa del suo essere introversa procede più lentamente (non vedo l'ora che esca il volume 3!!). La parte di Ale invece ha già più sostanza, alla fine ricopre molto bene il ruolo di eroina shoujo melodrammatica, alle prese con un primo amore che vuole superare l'innocenza, fatto di "per sempre" incerti, un amore dolce e amaro allo stesso tempo che la porterà a fare scelte difficili.

"Eppure, quando ero piccola, ogni sensazione era amplificata, ogni problema mi sembrava così grande da essere insormontabile, da spingermi a voler crescere sempre più velocemente e bruciare le tappe. Ora a distanza di qualche anno, mi rendo conto che non ce n'era affatto bisogno. Ora capisco perché gli adulti ci chiamavano ...gioventù bruciata." - Ale

Un applauso lo farei ai disegni della Cifone che mi hanno letteralmente conquistata. Tutte le tavole sono al posto giusto e nel momento giusto, ogni singola inquadratura, retinatura, sfumatura, tutto nei minimi dettagli e i personaggi hanno una espressività fantastica. È uno stile molto infantile, dettagliato e moderno, che si adatta perfettamente alla storia. Un appunto sulle cover: sono tutte disegnate dal punto di vista di un selfie.

In conclusione posso dire che questi primi due volumi mi sono piaciuti molto, è un fumetto-manga made in Italy che mi sento vivamente di consigliare. La tecnica usata sarà anche quella manga, ma durante la lettura non l'ho percepito come tale, è soprattutto un fumetto italiano a tematiche adolescenziali che consiglio caldamente perché promette bene e può sicuramente piacere ad un pubblico amante delle storie shoujo.
Il fumetto è reperibile sul sito della casa editrice e forse anche ordinabile in fumetteria, ma io consiglio di prenderlo in fiera così vi prendete anche un disegnino simpatico dell'autrice stessa come ho fatto io al Lucca Comics & Games 2016.

Pagina FB: Ale & Cucca
Primo capitolo: QUI

1 commento:

  1. Anche io sono in attesa dell' uscita del volume 3, ci sono ancora tante cose da vedere. Sto morendo dalla voglia di vedere interagire di più il personaggio di Lollo, nel volume 2 la sua apparizione è stata piuttosto fugace.
    Anche io sul mio blog, ho fatto una recensione di questo fumetto (sebbene più "scarna" rispetto alla tua che è così dettagliata)Penso che adesso che ho trovato il tuo blog, mi divertirò a leggere le recensioni che hai scritto, cerco sempre nuovi fumetti da leggere! :3 Grazie per il tuo lavoro

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...