giovedì 13 aprile 2017

Acquisti di Claire #23 - Due chicche made in italy

Buongiorno ♥ Oggi qualche commentino veloce (non sarà veloce) su due acquisti "manga" non giapponesi, ma Made in Italy che ho preso il mese scorso al Padova BEComics. Come potete vedere dalla foto, oltre ai due fumetti che qui commento, ho preso anche il primo volume di una nuova edizione di Monster Allergy, da tempo mi stuzzicava l'idea di avere quel fumetto e infine ho ceduto. 
Ora concentriamoci sui veri protagonisti di questo post:


Butterfly Effect 1: ogni tanto sono sicura di avervi nominato questo fumetto, uno shoujoai molto famoso sul fronte dei manga italiani, e molte volte vi ho detto che non lo avrei preso perché non era il mio genere e non lo avrei apprezzato davvero: ma alla fine ho ceduto, volevo scoprire il segreto del suo successo! 
Essendo un primo volume, anche piuttosto breve, darò un parere generico e superficiale, ammetto che per il momento non mi ha colpito molto, però mi ha incuriosita. Non è la protagonista, Ania dai capelli color prugna, ad aver catturato la mia attenzione, ma la sua migliore amica Sephanie, la ribelle ed eccentrica Steph. La caratterizzazione e il modo in cui è disegnata, bucano la pagina, risaltano tantissimo, dando molto spessore al suo personaggio, più di tutti. Sono apparsi anche dei personaggi maschili, ma per il momento solo la prima cotta di Ania è stato più definito degli altri, mentre il resto non mi ha detto niente di che nonostante fossero i rispettivi fidanzati delle fanciulle. Se mi piace tantissimo il modo in cui Giulia Della Ciana disegna i personaggi femminili, appariscenti e dettagliati, lo stesso non posso dire per quelli maschili che al momento non mi piacciono molto.


Nel complesso è un volume molto introduttivo, dove troviamo due ragazze molto diverse legate da una forte amicizie su cui veleggia silenzioso un sentimento forse più intenso, soprattutto da parte di una ragazza. Non amo gli shoujoai ma adoro le storie d'amore un po' complesse, e visto che ora entrambe le amiche hanno il fidanzato, sono curiosa di come potrebbe evolversi il loro rapporto superando l'amicizia. 
Una recensione più chiara la avrete appena recupero almeno la metà dei volumi, che in totale dovrebbero essere 6, e ora siamo a 4 pubblicati.
Pagina dell'autrice: Myu's Art

Ale & Cucca 3: vi avevo recensito bene i primi 2 volumi, acquistati a Lucca 2016, quindi per la seconda parte della recensione dovrete aspettare che sia uscito il volume 4 perché ho deciso che per i manga italiani adotterò un metodo diverso. Sono stata molto felice di aver messo le manine sul volume 3 di questo fumetto, per il momento è il "manga" italiano che adoro di più, capace di emozionarmi solo con i disegni. Finalmente Claire ha un personaggio preferito che qui ha dato il meglio di se: Diego. Un ragazzo che è tutto apparenza di primo impatto, sembra che scherzi sempre, che sia sempre pronto a prendere in giro Cucca, e che poi si rivela una persona con dei valori, con dei sentimenti chiari, e che non si approfitta del prossimo. È stato inevitabile fare il tifo per Diego pagina dopo pagina fino alla fine, ma è proprio alla fine che appare un nuovo personaggio molto curioso che potrebbe far penare il mio cuore da fangirl nel prossimo volume.
Questo numero l'ho trovato molto incentrato su Cucca, ma è la co-protagonista ad avere i problemi più grossi e a non saper come risolverli. Ale continua a vivere il primo amore male, la situazione tra lei e Simo è sempre peggio. Più l'autrice inserisce dei brevi flashforward e più vado in ansia su come potrebbe evolversi i suo personaggio, mi da l'impressione che soffrirà tanto e che andrà incontro a grandi cambiamenti caratteriali. Ale del futuro è troppo pacata, troppo silenziosa, inespressiva.
Nel complesso la storia sta cominciando ad entrare nel vivo con questo volume, abbiamo Cucca con i problemi di cuore (forza Diego ♥) e famigliari legati ai contrasti adolescenziali, mentre Ale con emozioni troppo forti che la portano a fare gesti sconsiderati, buttandosi troppo giù in una situazione sempre più critica. Non ci resta che fare il tifo per Elisabetta Cifone, perché molti come me vorrebbero già un quarto volume!
Pagina dell'autrice: Ale & Cucca

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...