giovedì 11 maggio 2017

Prime impressioni #5: Creamy Mami

Oggi lettori ♥ vi propongo il primo di una lunga serie di post dedicati ad alcuni manga usciti questa primavera e che ho deciso di provare. Iniziamo con un maho shoujo storico e molto famoso che la Star Comics ha deciso di ristampare, e che non potevo lasciarmi scappare.


Titolo: Creamy Mami - L'incantevole Creamy
Autore: Kazunori Ito e Yuko Kitagawa
Casa editrice: Edizioni Star Comics
Uscita: aprile 2017

"Yu è una ragazzina di 10 anni vivace e curiosa che un bel giorno riceve in dono una bacchetta magica da un folletto extraterrestre dandole la possibilità di trasformarsi a piacimento in una affascinante adolescente. Sotto le vesti della bellissima Creamy, Yu verrà catapultata casualmente nel mondo dello spettacolo diventando una cantante."


Prime impressioni

Prima di acquistare questo fumetto non ho fatto nessuna riflessione, l'ho preso immediatamente, già ero partita con l'intenzione che doveva essere mio.
Recuperare shoujo vecchi e famosi, soprattutto se ristampati, per me è una passione, e se poi sono legati alla mia infanzia diventano una priorità da avere nella mia collezione. Immagino che tanti di voi conoscano "L'incantevole Creamy", una delle maghette più famose degli anni '80 che ha appassionato anche la generazione anni '90. Ammetto che non era la mia preferita, avevo un debole per "Magica Emi", ma era comunque un cartone che mi piaceva guardare. Così annunciato il manga mi ci sono completamente buttata nella lettura, però alla fine ne sono uscita un po' delusa.

Essendo un manga degli anni '80 bisogna tenere in considerazione che ha uno stile diverso e un tipo di narrazione diversa. I disegni non sono stati un problema, sono una che apprezza anche lo stile vintage, ma la struttura narrativa invece non mi convinta.
Ho scoperto che "Cramy Mami" non nasce come manga, ma come anime, infatti la prima puntata è uscita nel 1983 mentre il fumetto nel 1984, e secondo me questo adattamento cartaceo non gli rende giustizia. La storia è molto rapida e veloce, si passa da un fatto all'altro senza un approfondimento preciso, dando per scontate molte cose e tramutando il fumetto in un riassunto dell'anime. Non mi è piaciuto questo modo di narrare, l'ho trovato davvero confusionario e superficiale, e ha giovato in senso negativo a tutti i personaggi.

Da amante dei maho shoujo e di storielle del genere, mi ha lasciata parecchio delusa, alla fine parliamo di un'opera molto famosa, se si tiene presente l'anime, e questo manga non gli rende davvero  giustizia.
La serie è composta da due volumi, e alla fine prenderò pure il secondo così da avere il fumetto completo. Quello che spero è che il manga migliori leggermente verso la fine, ma non ci conto troppo: un riassunto finale e più dettagliato di quest'opera  arriverà con una recensione.

Chi di voi conosce "Creamy Mami"? Avete preso il manga? Se si, cosa ne pensate, anche per voi risulta troppo veloce e frettoloso?

6 commenti:

  1. Io ho il manga che veniva pubblicato anni e anni fa nella collana AMICI che inizialmente era pensato come volume/contenitore di vari shojo, quindi l'ho letto tutto.
    A me non è piaciuto per nulla il manga di Creamy e infatti non mi ha sfiorato nemmeno il pensiero di prendere questa nuova pubblicazione. La storia è frettolosa e inconcludente. Se non si conosce l'anime, quasi non si capisce nulla. Mi ha delusa molto visto che ho sempre adorato Creamy. :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ero davvero entusiasta all'idea che infatti ristampassero Creamy fuori dell'edizione di amici, mi da speranza per altre future ristampe, però la lettura è stata davvero una delusione. Infatti, se non conosci l'anime è una lettura a vuoto, e ammetto che avendo visto vagamente l'anime tempo e tempo fa mi sono trovare parecchio spaesata ):

      Elimina
  2. Non sapevo fosse nato come anime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che pochi sapessero questo dettaglio XD siamo abituati che l'anime è un adattamento manga

      Elimina
  3. Anche per me ogni manga "vintage" che esce in Italia è una buona notizia :)
    Non sapevo che Creamy Mami fosse nato prima come anime (che io personalmente ho adorato!) e in effetti il manga non gli rende affatto giustizia. Concordo con tutte le critiche che hai fatto - sei stata fin troppo buona - e credo che, forse, ci sarebbero stati manga ben migliori da stampare o ristampare prima di Creamy... Ma pazienza: come dicevo sopra, i manga vintage li prendo e li sostengo " a prescindere" (tra l'ltro avevo già anche l'edizione pubblicata su "Amici"... ma vabbè, sono un iper-nostalgico ^___^).
    Ne approfitto per farti i miei migliori complimenti per il blog, che ho cominciato a seguire da non molto tempo, ma che già apprezzo molto.
    Orlando

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per seguire il mio blog ^^
      Speriamo che dopo Creamy ristampino tutta la collana di "Amici" in maniera separata, farebbero davvero un ottima cosa, così da poter dar modo di recuperare questi shoujo a chi se li è persi (tipo io <.<). Una recensione completa di Creamy arriverà non appena leggo il secondo volume, ma visto come è andato il primo non nutro troppe speranze che il fumetto migliori, davvero un peccato!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...