martedì 14 novembre 2017

Acquisti di Claire #28 - Sbloccata dal blocco del lettore?

Buongiorno ♥ era un po' che volevo parlarvi di questi manga e finalmente ci riesco. Sono state letture carine, soprattutto le prime, mentre le ultime un po' meno. Voi seguite questi fumetti? Cosa ne pensate?



  • Hatsu Haru 6: questo volume mi è piaciuto tantissimo. Come prima cosa inizia finalmente la relazione tra Kai e Riko e si rivela tutto tranne come il nostro protagonista se la sognava. Riko non è come le altre, non ama i film d'amore, preferisce abbuffarsi di carne piuttosto che chiudersi in un café alla moda, quindi l'esperienza di Kai con le ragazze che ha avuto in precedenza si rivela inutile perché lei è tutto tranne che una ragazza prevedibile. Mi sono piaciute le aspettative di Kai che vengono pian piano sgretolate regalandogli qualcosa di nuovo e speciale, lui e Riko sono davvero una coppia fuori dal comune e come primo assaggio della loro relazione mi è piaciuto molto. La parte finale del manga è dedicata a svelare l'amaro e difficile passato romantico di Takaya, il migliore amico taciturno ma affascinante, di Kai. Struggente. Mi ha lasciato una malinconia addosso alla fine, e sto amando sempre di più il personaggio della giornalista Ayumi. Taka e Ayumi sono due personaggio totalmente opposti che mi piace un sacco come si sostengono l'un l'altra, e spero che la loro finta relazione si evolva in qualcosa di più.
  • Amarsi, lasciarsi 2: se il primo volume mi era piaciuto anche se con qualche dubbio, questo secondo volume mi ha letteralmente conquistata, soprattutto i personaggi di Yuna e Rio, li ho amati tantissimo. Caratterialmente i protagonisti sono tutti ben chiari a parte Inui che, come dice Akari, è difficile da inquadrare, ma i tre restanti danno grandi soddisfazioni. Il manga giocherà sull'evoluzione caratteriale dei personaggi, e in questo volume possiamo già vedere un grosso miglioramento in Yuna che prende coraggio e affronta i suoi sentimenti con successiva delusione. Mi piace come Akari riconosca in Yuna tanto coraggio tutto in una volta, rimane sorpresa e colpita. Continuo a preferire Yuna ♥
  • I mille colori dell'amore 3: questo volume è stato un po' la sagra dell'incoerenza. La nostra protagonista sta per dichiararsi ad Haruto, però scopre che pure la sua nuova preziosa amica è innamorata di lui così si tira indietro. Intanto però un amico di Haruto sembra provare interesse per Mashiro e si fa avanti in modo piuttosto esplicito: la bacia. Ma Haruto vede la scena, Mashiro scappa, lui la insegue e praticamente le si dichiara e la bacia. Tutto risolto e finalmente si mettono insieme? Magari! Mashiro fa di nuovo un passo indietro pensando alla sua amica e io lancio il manga dall'altra parte della stanza. Un po' beautiful, ma nonostante questi intrecci e negazioni un po' mi è piaciuto, sarà che i disegni di Minase sensi riescono ad emozionarti molto nonostante la banalità dei fatti.
  • Tsubaki-Cho Lonely Planet 3: lento, lento e lento. Non riesce proprio a prendermi questo manga, e dire che avevo grandi aspettative nonostante continui a ricordarmi Una stelle cadente in pieno giorno. Parlando con Dada chan al Lucca Comics & Games di questo shoujo ho scoperto che io non  riesco a digerirlo molto a causa della stressa somiglianza con il manga precedente, lei invece al contrario non riesce ad ingranare con il manga precedente perché ha cominciato prima a leggere Tsubaki-cho. A mia sorella però piace questo fumetto, quindi penso che continuerò a comprarlo e a leggerlo. Penso che i sentimenti di Fumi verso lo scrittore siano davvero molto affrettati, rovinano un po' il carattere di questa protagonista che ci è stata presentata forte e razionale.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...