venerdì 29 dicembre 2017

Dipendenza da Drama: recap 2017

Buongiorno ♥ partono i recap di fine anno un po' in ritardo, cominciamo con quello dedicato ai drama che ho visto in questo 2017. Vi ricordate che a giugno 2017 ho fatto uscire il recap di metà anno? Bene, perché questo post che state per affrontare sarà il recap totale di tutte le serie che mi hanno tenuto compagnia proprio come ho fatto nel recap 2016.
Complice la mia vita da fuori sede a Padova, devo ammettere che ci ho dato parecchio dentro con la mia passione dramatica, e in totale ho accumulato un bel po' di roba. Sono sorpresa di me stessa, sono davvero un sacco, però mi giustifico dicendovi che ho eliminato quasi completamente le serie occidentali, salvo qualche rara eccezione.
Scovo sempre nuovi titoli sul sito MyDramaList dove ho l'account per tenere il conto degli episodi, anche se ultimamente mi sono unita ad un gruppo di Facebook Drama (italian fandom) dove ho trovato tantissima gente con questa passione dramatica: sono troppo felice di non esser sola!

Ora cominciamo e ricapitoliamo brevemente i titoli partendo da gennaio fino ad arrivare a dicembre:
  1. Moon Lover: Scarlet Heart Ryeo (K) -♥ - ho fatto il rewatch durante l'estate ma non sono riuscita a finirlo, mi sono bloccata all'episodio sedici prima di piangere e disperarmi con gli episodi successivi. È uno di quei drama che mi è entra proprio dentro e mi fa a pezzi piccoli piccoli per poi abbandonarmi sul pavimento a piangere. Bellissimo come sempre però, non per niente è il mio drama preferito!!
  2. Weightlifting Fairy Kim Bok Joo (K) - ♥
  3. Sassy GoGo (K)
  4. 7 first kiss (K)
  5. Scholar who walks the night (K)
  6. Splash Splash Love (K) - ♥
  7. Page Turner (K)
  8. Hwarang (K) - ♥ - ho fatto il rewatch recentemente ...e non per la trama anche se tutto sommato è piacevole, ma perché in un drama storico (che io amo come genere) potevo avere Park Seo Joon, Park Hyung Shik e Min Ho e altri flower boy vestiti in abiti d'epoca: fortunata Go Ah Ra!!
  9. Oh my ghostess! (K) - ♥
  10. Queen of ring (K)
  11. Marrige, not dating (K)
  12. Introversed Boss (K)
  13. Strong Woman Do Bong Soon (K) - ♥
  14. Moonlight Draw by Cloud (K) - ♥
  15. My Secret Romance (K) - mini drama di dodici episodi molto carino. Commedia romantica che nasce come avventura di una notte in macchina, evento alquanto insolito in un drama. I protagonisti si incontreranno in ambito lavorativo dopo tre anni, rendendosi conto che nessuno dei due è riuscito a dimenticare quella notte.
  16. Souspicious Partner (K) - bellissimo cast, grande affiatamento tra tutti gli attori soprattutto tra la coppia principale che mi ha fatta fangirlare tantissimo. Composto da 40 episodi da mezzora, per tre quarti la storia regge e prende bene, poi verso la fine l'ho trovato un po' ripetitivo e non vedevo l'ora che arrivasse la conclusione. Ma nel complesso un buon crime drama, buona tensione e azione: consigliato!
    Gruppo di sognatori di Fight For My Way
  17. Fight For My Way (K) - ♥ - perché non l'ho visto prima? Mi è piaciuto tanto, ma davvero tanto, però sono contenta di non averlo visto on-air ma di averlo divorato a drama concluso. Quattro amici d'infanzia intrappolati nelle loro vite, incapaci di inseguire i propri sogni ma non ancora arresi completamente nonostante i trentanni. È bello il messaggio del "non è mai troppo tardi" che manda questo drama, di come l'impossibile sia in termini di sogni che di relazioni di colpo si realizza, ed è bello perché Park Seo Joon fa il lottatore e tre quarti di drama è senza maglietta (Ah, io e le mie crush!)
  18. Ruler: Master of Mask (K) - drama storico iniziato molto bene, però anche qui troppo lungo. Intrigante anche se ci troviamo di fronte all'ennesimo giovane principe in difficoltà coinvolto in vecchi intrighi e asti politici, sette che manovrano  i sovrani come burattini e traditori un po' ovunque. Di questo drama mi è piaciuta molto la coppia principale formata dagli attori Yoo Seung Ho nei panni del principe, e Kim So Hyun che ricopre il ruolo della figlia di un ministro giudicato ingiustamente come traditore e giustiziato. Visto che sono due protagonisti giovani mi sarei aspettata comportamenti immaturi, invece con mia grande sorpresa i loro ruoli erano molto adulti, di chi ne ha passate tante e non può permettersi di vivere spensieratamente, nemmeno l'amore.
    I protagonisti di My Only Love Song che si
    impegnano ...molto!
  19. My Only Love Song (K) - ♥ - sfruttando il primo mese gratis di Netflix ho avuto il piacere di scovare questo mini drama di 20 episodi da mezzora: l'ho adorato ed è diventato uno dei miei preferiti. Viaggi nel tempo, dal presente al passato, un amore che potrebbe cambiare la storia a cui non si riesce a rinunciare. Comincia in modo demenziale, poi piano piano va a farsi più serioso senza perdere un po' di sana allegria. Come tutti i drama con i viaggi del tempo il destino dei protagonisti di epoche diverse viene tenuto sulle spine fino alla fine temendo per il finale: stavo per commuovermi!
  20. To the Beautifil You (K) - recensione. Poche parole da spendere visto il mio post interamente dedicato. Trasposizione coreana dello shoujo manga Hana Kimi. Non mi ha convinto tanto, soprattutto la coppia protagonista, fangirlavo sul second lead.
  21. Girls' Generation 1979 (K) - ♥ - recensione. Mini drama con ambientazioni fine anni '70, iniziato principalmente per i pochi episodi (e perché recitava l'attore protagonista di My Only Love Song). È stato davvero una piacevole sorpresa e se volete saperne di più non vi resta che visitare il post.
    Lo studioso e la principessa impertinente
    di My Sassy Girl
  22. Bright it on Ghost! (K) - come non si può non dargli una possibilità quando la coppia principale è formata da Ok TaecYeon e da Kim So Hyun? Sono davvero adorabili insieme e poi a far morire dalle risate c'è anche Kang Ki Young. Per me è stato un po' prevedibile in alcuni punti, soprattutto le condizioni di lei da fantasma erano le stesse del libro/film "Se solo fosse vero" di Marc Levy.
  23. My Sassy Girl (K) - ultimo drama finito. Mi è piaciuto perché finalmente non ci sono i soliti principi ereditari come protagonisti e vittime di un drama storico, ma finalmente abbiamo una principessa!! Come da titolo, la principessa è un personaggio particolare, grintosa, tosta e decisamente rozza, determinata e soprattutto artefice del proprio destino. Amata dal padre, odiata dalla regina reggente sua matrigna, supportata dalla nonna ovvero la regina madre e l'idolo del piccolo principe ereditario. Un personaggio genuino che rompe un po' le righe dei soliti drama storici che ho visto. La relazione con il protagonista maschile, un giovane studioso colto, agli inizi è davvero burrascosa, sono come cane e gatto, ma piano piano diventano tanto dolci ed entrambi rubano la scena a qualsiasi personaggi secondario. Anche questo drama storico si perde in intrighi politici, ma è da guardarlo per i due protagonisti!

I drama interrotti non sono cambiati rispetto alla lista di metà anno: Doctor Stanger (K), Missing Nine (K), The Liar and His Lover (K), Goblin (K) e Sungkyunkwa Scandal (K). Non sono droppati completamente, chissà forse in un futuro li riprenderò e finirò. Mi sono resa conto di esser una delle rare persone sul pianeta terra ad aver droppato l'acclamatissimo Goblin, praticamente uno dei fenomeni dramosi dell'ultimo anno, però davvero non ci posso fare niente, lo trovavo lento, potrei riprenderlo solo per il Mietitore e Sunny.

Sgangherato gruppetto di animi d'infanzia di Reply 1988
Invece in questa seconda metà del 2017 ho droppato solo uno: The Bride of Water God (K). L'ho cominciato per due motivi, uno riguarda il manhwa su cui si basa edito da FlashBook e che avevo cominciato a leggere tempo fa trovandolo carino, il secondo è la presenza di Nam Joo Hyunk come protagonista. Il risultato: una delusione totale! Noia, trama lenta e inesistente, protagonisti fastidiosi, personaggi secondari altrettanto fastidiosi, tutto fatto con i piedi secondo me. Ammetto che non mi convinceva già dall'inizio per il semplice fatto che era l'adattamento di un manhwa ad ambientazione storica, portato nel presente: questo cambio di epoca mi ha turbata moltissimo.  Voi l'avete visto?
In più stavo seguendo Reply 1988 (K), commedia famigliare adolescenziale ambientata alla fine degli anni '80. Sono in pausa con questa serie perché vista la durata degli episodi, un'ora e mezza, preferisco tenermela per le mie solitarie serate da fuori sede.

Attualmente però sto seguendo delle cose on-air che vorrei segnalarvi:
I rapporti fraterni belli in Andante
  1. Andante (K) - sono a quota tredici episodi e dovrebbe concludersi a gennaio con sedici totali. Non capisco ancora se mi piaccia o no, è particolare perché vede degli adolescenti, studenti, che fanno volontariato presso un ospizio dove assistono malati terminali: un particolare accostamento. Il protagonista è interpretato da Kai degli EXO (♥) e per il momento ha la stessa maturità e spensieratezza del mio gatto di un anno, quando matura? Adoro invece sua sorella interpretata da Lee Ye Hyun, da un carattere forte, ribelle e impertinente anche se piano piano mette la testa a posto.
  2. I'm not a robot (K) - commedia romantica degli equivoci che mi sta piacendo molto. Ottimo drama leggero e spensierato tra quelli un tantino malinconici e deprimenti che sto seguendo. Il protagonista (stesso attore di Master of Mask) ha un'allergia agli esseri umani e vive isolato da anni, così per avere compagnia in casa prende un robot, peccato che esso sia una ragazza (già vista in Sassy GoGo) sotto mentite spoglie che in una situazione di emergenza ha dovuto prenderne i panni. Date un'occhiata!
  3. Just Between Lover (K) - bello, malinconico ma bello. Praticamente la coppia protagonista è stata vittima di un trauma durante l'infanzia, entrambi sono stati coinvolti del crollo di un edificio che ha portato via un loro familiare. Gli anni passano e il destino vuole coinvolgerli insieme nella ricostruzione di un nuovo edificio sopra il terreno di quello che ha segnato il loro passato. Ho visto i primi sei episodi ma è già riuscito a rapirmi con la fotografia, la colonna sonora, quelle interazioni fatte di tanti gesti e poche parole che ti lasciano senza fiato: non vedo l'ora di vedere come si evolverà.
Il mio drama recap è finito, spero di avervi incuriosito con qualche titolo, magari segnalatemelo e lo metto in lista per una futura recensione. Avete visto qualcosa di ciò che ho nominato? Oppure mi consigliate qualche nuovo o vecchio drama per il 2018? 

2 commenti:

  1. Farò leggere questo post a mia sorella che al momento sta in fissa con i drama XD
    Al momento è riuscita a convincermi a iniziare Wayuki (credo si scriva così...) perchè è basato sulla storia de Il Viaggio in Occidente (a cui si ispira anche Saiyuki, uno dei miei manga preferiti <3). Al momento devo dire che non è malvagio!

    Poi ho visto per intero solo W e Rebel, entrambi carini, anche se ho preferito il secondo perchè ha un ritmo più stabile ed è più avventuroso. L'idea di base del primo però è molto intrigante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rebel è nella mia lista tra quelli da recuperare, anche perché ho un debole per i drama storici. W mi è piaciuto molto però il finale e il cattivo mi hanno lasciata un po' perplessa lasciandomi l'amaro in bocca.

      Con Wayuki intendi Hwayuki? Quello che è appena iniziato? Ho iniziato a seguirlo pure io e per il momento mi sta piacendo XD
      Fammi sapere che drama segue tua sorella, se ha qualche titolo da propormi :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...